giovedì, Aprile 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LA RIMADESIO CADE IN VOLATA A LUMEZZANE

Dopo sei vittorie consecutive la Rimadesio si ferma a Lumezzane dove cede per 74-71 alla Virtus dopo una partita equilibrata decisa su pochi possessi. I ragazzi di Gallazzi dopo un primo quarto di ricorsa mettono la testa avanti e comandano la gara fino al 35′, quando un più che discutibile fallo antisportivo fischiato a Basso frutta i 5 punti che cambiano completamente l’inerzia della partita rimettendo in gioco i padroni di casa. Senza Mazzoleni, out a poche ore prima della partita per una botta al gomito, sono Maspero, Giarelli e Fumagalli a guidare i bluarancio, che trovano buone cose da tutti gli effettivi con Lovato e Basso che non fanno pesare l’assenza del capitano.

Come troppo spesso accade in stagione partono meglio gli avversari che con le iniziative di Dilas e Maresca nel pitturato ed i dardi da fuori di Mastrangelo scappano sul 19-11. Maspero e Lovato riportano a contatto l’Aurora, ma Maresca è un fattore nella prima frazione e segna i punti che fissano il 25-18 della prima sirena. Il secondo quarto si apre con un parziale di 7-0 propiziato da Lovato, Tornari e Giarelli che vale la parità a quota 25. Fioravanti e Fumagalli trovano con continuità la via del canestro ed i brianzoli allungano addirittura sul 29-36 quando a referto si iscrive anche Basso. L’ex di serata Perez però non ci sta e si mette in moto riportando a contatto i suoi sul 38-39 della pausa lunga.

Al rientro sul parquet Mastrangelo con la tripla frontale regala il vantaggio alla Virtus (41-39). Maspero risponde con la stessa moneta e dopo una buona difesa ne appoggia due al vetro con Molteni che punisce da dietro l’arco per il 43-49 del 27′. Giarelli tiene a distanza i bresciani ed al 30′ il tabellone dice 48-53. Scanzi da 3 apre il quarto finale e poco dopo Fossati impatta a quota 53. Desio però non si scompone e continua ad eseguire. Fumagalli con 4 punti filati ridà il vantaggio agli ospiti, ma Dilas e Fossati non stanno a guardare mantenendo in scia Lumezzane (57-59). La tripla dall’angolo di Giarelli regala il 57-62 del 35′, con Desio che forse per poca lucidità e stanchezza spreca due possessi per allungare e, su una lotta a ribalzo, viene fischiato un fallo antisportivo, molto dubbio, che Perez sfrutta facendo 2/2 dalla linea della carità e mandando a bersaglio la bomba del 62-62. L’Aurora accusa il colpo e Mastrangelo punisce ancora da dietro l’arco per il 65-62. Ma come abbiamo imparato in questa prima parte di stagione la Rimadesio ha carattere e non muore mai. Due triple in rapida successione di Giarelli e Fumagalli regalano l’ultimo vantaggio di serata sul 67-68 con 1’22” sul cronometro della partita. Perez in uscita dal time out realizza il controsorpasso (69-68) e sul ribaltamento di fronte la tripla di Maspero viene sputata dal ferro. Ancora Perez (20 punti) dà due possessi di vantaggio ai suoi con la tripla del 72-68 con poco meno di 50″ da giocare. Desio non trova il fondo della retina e Scanzi in lunetta la chiude sul 74-68 che diventa 74-71 finale dopo la tripla di Tornari.

Domenica si torna in campo a Montegrotto Terme contro UBP Petrarca Padova, gara in cui i bluarancio proveranno a riprendere la loro corsa.

Virtus Lumezzane – Rimadesio 74-71 (25-18, 38-39, 48-53)

Lumezzane: Maresca 13, Fossati 4, Tilliander, Perez 20, Dalcò 2, Ciaramella 2, Mastrangelo 12, Scanzi 9, Dilas 10, Djiya 2, Salvinelli ne. All. Saputo

Desio: Trucchetti ne, Lovato 4, Tornari 6, Fioravanti 2, Fumagalli 12, Giarelli 19, Molteni 9, Colzani ne, Mazzoleni ne, Maspero 17, Basso 2. All. Gallazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *