martedì, Giugno 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B, PLAY OUT: GARA 1 E’ DELLA RIMADESIO

Fa il proprio dovere la Rimadesio che difende il fattore campo in Gara 1 del primo turno play out superando al PalaDesio la Virtus Arechi Salerno per 90-74. Di fronte ad un ottima cornice di pubblico i ragazzi di Gallazzi partono in maniera contratta, ma sul finire del primo quarto si scrollano di dosso la tensione, confezionando il break di 14-0 che indirizza la partita. L’Aurora muove bene palla e trova percentuali da fuori, mandando ben sei uomini in doppia cifra e non subendo in maniera esagerata la fisicità nel pitturato dei campani. Desio infatti vince la lotta a rimbalzo, cattura addirittura 16 rimbalzi offensivi e riesce a limitare lo spauracchio Acunzo a 12 punti e 5 rimbalzi. Non c’è tempo di rilassarsi perchè domani sera (lunedì 6 maggio) si torna in campo per Gara 2 ancora la PalaDesio. Vietato abbassare la guardia.

Come detto partono meglio gli ospiti, che allungano sul 4-9 grazie a Spinelli e Spizzichini. Maspero si sblocca da dietro l’arco e poco dopo Fumagalli fissa il primo vantaggio di serata desiano sull’11-10 del 5′. Salerno non sta a guarda e riallunga sul 13-18 grazie alle iniziative di Kekovic e Spizzichini. Ma il finale del quarto è tutto di marca brianzola. Baldini, con la tripla, apre il parziale aurorino. Giarelli e Maspero nel pitturato mettono a referto 6 punti filati ed ancora Baldini da dietro l’arco chiude il quarto sul 25-18. La Rimadesio riprende da dove aveva lasciato. Giarelli appoggia al vetro i punti del 27-18, con Spizzichini che chiude il 14-0 con un canestro in penetrazione. La Virtus nonostante la spallata rimane il linea di galleggiamento grazie ai punti di Matrone nel pitturato ed il dardo di Fraga per il 30-25. Il secondo quarto scorre via con Desio che mantiene il suo vantaggio sempre intorno ai 5 punti. Caglio da tre allunga sul 37-29 ma Acunzo si mette in moto e con 5 punti consecutivi riporta in scia i suoi sul 37-34. Ma è ancora l’Aurora a chiudere meglio la frazione, con le iniziative di Baldini e Fumagalli che fissano il 41-34 della pausa lunga.

Al rientro sul parquet Desio prova l’allungo definitivo. Due triple in rapida successione di Fumagalli e Maspero regalano il 47-34. Ancora Maspero dalla lunga distanza tiene lontano gli ospiti sul 50-37. Una gita in lunetta di Mazzoleni a metà parziale vale il 54-40, con la Virtus che fatica a trovare il fondo della retina. Acunzo e Cucco provano a tenere i scia Salerno, ma Desio trova fluidità offensiva e fa praticamente sempre canestro. Baldini, Valsecchi e Sodero allungano sul 67-50, con Agostini che sul finire del quarto trova la bomba del 67-53. Nel quarto finale la Rimadesio non si distrae. Caglio apre la frazione con la schiacciata in campo aperto dopo una rubata e nei possessi successivi, nonostante la squadra di Gallazzi perda un po’ di fluidità, Salerno non ne approfitta perchè non trova il bersaglio. Giarelli e la tripla di Fumagalli mandano i titoli di coda sul 77-62 del 35′, poi con Gara 2 dietro l’angolo i tecnici danno spazio alle panchine, facendo rifiatare chi ha speso di più. Mazzoleni con la tripla trova il massimo vantaggio di serata sull’85-64 del 38′ che diventa 90-74 finale dopo una gita in lunetta di Agostini.

Come detto in precedenza domani, lunedì 6 maggio, si torna in campo per Gara 2 al PalaDesio. Biglietti disponibili online o in cassa il giorno dell’evento. Palla a due alle ore 20.30.

Rimadesio – Virtus Arechi Salerno 90-74 (25-18, 16-16, 26-19, 23-21)

Desio: Klanskis, Caglio 5, Valsecchi 11, Tornari 2, Fumagalli 12, Giarelli 14, Mazzoleni 10, Maspero 15, Elli, Sodero 6, Baldini 15. All. Gallazzi

Salerno: Mazzarella, Agostini 14, Acunzo 12, Cucco 4, Spizzichini 8, Kekovic 8, Matrone 7, Fraga 7, Spinelli 5, Capocotta 9. All. Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *