giovedì, Maggio 23, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LA RIMADESIO CADE AL PALAMEDA CONTRO PIOMBINO

Prosegue il momento negativo della Rimadesio che al PalaMeda perde contro Piombino la quarta partita nelle ultime cinque disputate. Una gara che i bluarancio (senza Mazzoleni oltre al solito Fumagalli) hanno approcciato nella maniera giusta, giocando un primo quarto di livello in entrambe le metà campo, ma che poi con l’andare dei minuti li ha visti ricadere nei soliti errori, senza trovare continuità all’interno della partita dal punto di vista difensivo e mentale, faticando poi a trovare la via del canestro in attacco.

Si parte sul filo dell’equilibrio con un ispirato Sodero (23 punti e 7 assist) che buca ripetutamente la difesa toscana. Al 5′ Tornari fissa il 12-9 ma nella seconda metà di quarto è un assolo desiano. Giarelli con 5 punti prova il primo allungo (17-11) con Caglio che manda a bersaglio la tripla per il 23-13 della prima sirena. Ancora Sodero in apertura di secondo quarto regala il massimo vantaggio di serata ai suoi sul 25-13, ma gli ospiti iniziano a martellare da dietro l’arco e con le bombe di D’Antonio e Longo dimezzano lo svantaggio (25-19). Baldini da dietro l’arco prova a riallungare sul 28-19 e l’Aurora mantiene sempre quei 7/8 punti di vantaggio nonostante i canestri di Piccone e Berra. Sodero in penetrazione è incontenibile e, quando Valsecchi appoggia al vetro la rubata in campo aperto, il tabellone dice 38-29 Rimadesio, con poco meno di 2′ sul cronometro del quarto. E qui la partita ha una svolta perchè l’Aurora inizia a sbagliare qualcosa di troppo mentre Piombino sulla spinta di Piccone e Okilijevic chiude il quarto con il parziale di 0-8 che mande le squadre negli spogliatoi sul 38-37.

Al rientro sul parquet ancora Okilijevic prosegue il parziale per il soprasso sul 38-39. Maspero, Giarelli e Sodero muovono il tabellone per i padroni di casa che provano a rirendere un filo di inerzia sul 44-39. Piccone con la tripla e la penetrazione successiva impatta a quota 44, mentre Giarelli dalla media dà l’ultimo vantaggio di serata ai brianzoli sul 51-49. Un dardo di Almansi sorpassa sul 51-52 e Piombino non si volterà più indietro. Almansi e Turel puniscono la distratta difesa brianzola, con il tabellone che al 30′ dice 57-62 Piombino. Desio è confusionaria e perde la via del canestro mentre dietro fatica vistosamente. Almansi trova punti nel traffico mentre Turel con la tripla sembra chiudere la partita sul 59-71. La Rimadesio però non ci sta e prova a reagire. Sodero apre il parziale di 9-0 chiuso dalla tripla di Giarelli per il 68-71, poi i bluarancio hanno tre possessi per addirittura pareggiarla, ma le scelte offensive non costruiscono buoni tiri, con Almansi che fa pagare dazio con 4 punti filati nel deserto della difesa Aurorina che segnano la partita sul 68-75. Gli ospiti controllano senza patemi trovando sempre la soluzione giusta per andare a canestro fino al 75-84 finale.

Sabato si torna in campo al PalaDesio alle 20.30 contro la Fulgor Omegna, servirà tutt’altra prestazione per tornare al successo.

Rimadesio – Golfo Piombino 75-84 (23-13, 15-24, 19-25, 18-22)

Desio: Klanskis 4, Caglio 11, Valsecchi 5, Tornari 4, Raffaldi ne, Giarelli 14, Colzani ne, Mazzoleni ne, Maspero 7, Elli, Sodero 23, Baldini 7. All. Gallazzi

Piombino: D’Antonio 9, Azzaro ne, Cappelletti, Longo 5, Piccone 18, Turel 13, Venucci ne, Berra 10, Biagetti ne, Almansi 19, Okilijevic 10. All. Cagnazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *