giovedì, Aprile 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LIVORNO AMARA PER LA RIMADESIO

Questa volta non riesce il colpo al PalaMacchia alla Rimadesio che viene sconfitta per 86-73 dalla capolista Pielle. I bluarancio giocano a tratti una buona partita, non riuscendo però ad essere continui, soprattutto nella metà campo difensiva, nell’arco dei 40′ ma rimanendo in gara di fatto fino alle battute finali, quando Maspero scaglia la tripla del possibile -3 che però non trova il fondo della retina.

Parte meglio l’Aurora, che approccia in maniera perfetta la partita e grazie alle giocate di Maspero ed un ispirato Sodero guida 6-10 al 5′. Una tripla di Laganà riporta in scia i padroni casa, ma sono ancora 5 punti filati di Sodero a tenere avanti Desio sul 10-15. Una palla persa di Baldini apre però il 9-2 dei padroni casa che impattano a quota 17 grazie alla bomba di Campori e sorpassano sul 19-17 della prima sirena grazie all’argentino Chiarini. Due canestri di Giarelli ridanno il vantaggio alla Rimadesio (19-21), poi si va punto a punto fino al 26 pari del 14′. Rubbini da dietro l’arco apre il parziale di Livorno che grazie a Diouf e Lo Biondo confeziona il 10-0 che vale il 36-26 del 17′. Una tripla di Tornari chiude il break, ma Lo Biondo risponde con la stessa moneta ed alla pausa lunga si va sul 41-33 dopo due liberi di Baldini.

Ferraro da 3 punti apre il terzo quarto (44-33) con Desio che rimane sempre in linea di galleggiamento con un distacco intorno alla doppia cifra. Una tripla di Mazzoleni accorcia sul 50-42, ma nel finale di frazione le penetrazioni al ferro di Chiarini bucano a ripetizione la difesa brianzola, con Livorno che scappa sul 64-50 del 30′ nonostante una tripla di Valsecchi. Quando Diouf in apertura di quarto finale appoggia al vetro il 66-50, sembra finita, con la Pielle che è in pieno controllo della partita. L’Aurora però ha altre idee. Un 2-10 ispirato dalle triple di Baldini e Valsecchi dimezza lo svantaggio sul 68-60. Un gioco da tre punti di Campori e 6 punti filati di un indemoniato Chiarini la richiudono sul 77-62 con poco meno di 4′ da giocare. Ancora una volta però la Rimadesio non molla. La Pielle inizia a sbagliare qualcosa di troppo e gli ospiti puniscono con i canestri di Maspero e Valsecchi che riaprono tutto sul 79-73 con 1’38” sul cronometro e palla in mano a Desio. In uscita dal time out chiamato da coach Gallazzi la Rimadesio costruisce un buon tiro, ma la tripla frontale di Maspero viene sputata dal ferro, con Livorno che scampato il pericolo piazza il 7-0 finale per l’86-73 della sirena.

Sabato si torna in campo al PalaDesio contro la Virtus Cassino, formazione che in classifica segue l’Aurora con record di 3 vittorie e 5 sconfitte. Palla a due alle ore 20.30.

Pielle Livorno – Rimadesio 86-73 (19-17, 22-16, 23-17, 22-23)

Livorno: Ferraro 5, Chiarini 17, Rubbini 13, Pagani 8, Manna 2, Dadomo, Lo Biondo 14, Diouf 11, Cristofani, Campori 8, Laganà 8. All. Cardani

Desio: Klanskis 4, Caglio ne, Valsecchi 10, Tornari 7, Raffaldi ne, Giarelli 8, Colzani ne, Mazzoleni 6, Maspero 16, Elli 2, Sodero 15, Baldini 5. All. Gallazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *