mercoledì, Febbraio 28, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO AL PALAMORETTO CONTRO MESTRE

Una Rimadesio reduce dalla bella vittoria sul campo di San Vendemiano riceve sabato sera la visita della quotata Basket Mestre, formazione che dopo il successo su Reggio Calabria ha scavalcato al secondo posto in graduatoria proprio San Vendemiano.

Per gli aficionados desiani di vecchia data la sfida con Mestre ha il profumo di amarcord, visti i numerosi intrecci tra serie B ed A2 a cavallo tra gli anni 70 ed 80. Nonostante il buon campionato passato, Mestre ha rinnovato molto rispetto alla scorsa annata, confermando solo nel pitturato Matias Bortolin. I veneti, grazie ad un record di 13 vittorie e 3 sconfitte, come detto sono secondi in classifica, ma a seguito della doppia sconfitta a cavallo della pausa natalizia hanno voluto puntellare il roster inserendo l’esterno classe ’98 Pietro Bocconcelli, in uscita dalla A2 di Ravenna. Prodotto del settore giovanile di Pesaro, l’ex Sangiorgese e Virtus Padova nell’esordio è andato a referto con 13 punti. La panchina è stata affidata a Cesare Ciocca, coach di assoluta esperienza in categoria, nelle ultime stagioni a Vicenza. Per lui poi tanta serie B con Ravenna, Alto Sebino, Pordenone, Giulianova e Bergamo, dove vince il campionato e guida la squadra anche in Serie A2. Come detto in precedenza la squadra è stata profondamente rinnovata. La conferma è il centro argentino Matias Bortolin, classe ’93 di 208 cm visto anche in Serie B a Chiusi. L’ex nazionale argentino vanta esperienze a Rimini e nella massima serie del suo paese. Per lui in stagione 14.3 punti, 10.7 rimbalzi e 2.1 assist a partita. Il colpo del mercato è stato sicuramente Alberto Conti, esterno classe ’98 di scuola Virtus Bologna prelevato da Taranto. Per lui esperienze in A2 a Rieti, San Severo e Orlandina e produce 19.7 punti e 3.9 rimbalzi di media. Nel ruolo di play è stato prelevato da Vigevano Andrea Mazzucchelli, classe ’94 di scuola Blu Orobica ex San Miniato, Firenze, Vado ed Orzinuovi. Per lui 9.2 punti, 3.8 rimbalzi e 3.1 assist a gara. Da Vicenza arriva invece la guardia Fabio Sebastianelli. Il classe ’01 di scuola Stella Azzurra vanta esperienze a Teramo, Roseto e Giulianova e va a referto con 5.1 punti ed 1.9 rimbalzi. Ala/centro con punti nelle mani è invece Edoardo Caversazio, la scorsa annata a San Miniato. Cresciuto nel Cap Genova ha vestito poi le maglie di  Alto Sebino e Valsesia ed in stagione incide in ambo i lati del campo con i suoi 8.4 punti, 7.1 rimbalzi e 3.6 assist. Manuel Di Meco è invece un’ala prodotto del settore giovanile di Milano che ha chiuso la scorsa annata alla Juvi Cremona dopo aver iniziato la stagione con Bernareggio. Il classe ’97 ex Crema, Domodossola, Cecina e Valsesia viaggia a 6.9 punti, 3.3 rimbalzi. Play di sicuro avvenire è il 20enne Nicolò Pellicano, arrivato in estate da Virtus Padova. Per lui 4.1 punti, 2.1 rimbalzi e 2.4 assist ad incontro. Sugli esterni poi troviamo il casse ’99 Tommaso Rossi, cresciuto alla Virtus Bologna e visto la scorsa annata a Jesolo dopo le esperienze ad Ancona, Alba e Lugo. Per lui 11.9 punti e 5.3 ribalzi di media. Rotazioni chiuse dalla guardia classe ’02 Edoardo Musco e dall’ala sempre classe ’02 Pietro Sequani, prodotto di Verona, lo scorso anno a Pozzuoli.

Nella gara di andata Mestre si impose per 76-55 sulla spinta di un Conti da 20 punti e 5 rimbalzi. A bluarancio non bastarono i 15 punti con 7 rimbalzi e 3 assist di Fumagalli.

Palla a due alle ore 20.30 di sabato presso il Centro Sportivo Aldo Moro PalaMoretto. Arbitreranno l’incontro i signori Adriano Acella di Corato (BA) e Francesco Anselmi di Ruvo di Puglia (BA). La partita sarà trasmessa in diretta oltre che come di consueto su LNP Pass anche sul canale gratuito Twitch della FIP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *