martedì, Giugno 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO DI SCENA SUL CAMPO DI RUCKER SANVE

Dopo lo stop in volata contro la capolista Orzinuovi, la Rimadesio di Edoardo Gallazzi inizia il suo girone di ritorno sul campo della seconda forza del campionato San Vendemiano, che ha chiuso l’andata con un record di 12 vittorie e 3 sconfitte qualificandosi per la Coppa Italia di Serie B.

I veneti giocano ormai da diversi anni la categoria e nello scorso campionato, dopo aver chiuso in terza posizione il Girone B, si sono spinti fino alla semifinale play-off, persa per 3-2 contro Vigevano. I migliori elementi del roster sono stati tutti confermati e sono stati aggiunti innesti di assoluto livello per provare a fare quel passo in più che possa migliorare il risultato della scorsa stagione. In panchina confermato coach Marco Mian che, terminata la carriera di giocatore, ha iniziato ad allenare a Treviso prima di arrivare alla Rucker nel 2017. Confermata anche la cabina di regia, affidata al classe ’90 Giacomo Sanguinetti. Per lui tante esperienze in giro per l’Italia con Castelletto, Ozzano, Livorno, Scafati, Piacenza, Siena, Rieti e Vanoli Cremona in A1. Il prodotto del settore giovanile della Fortitudo Bologna produce 13 punti, 3 rimbalzi e 4.1 assist a gara. Nel pitturato troviamo una bandiera di San Vendemiano, Jacopo Vedovato, classe ’95 di 205 cm alla 5^ stagione in società. Prodotto del settore giovanile di Treviso, vanta esperienze in A2 a Roma e Chieti e viaggia a 10.4 punti ed 8.2 rimbalzi di media. Conferma anche per l’esterno Giacomo Baldini, classe ’96 arrivato nella passata annata dopo 4 stagioni a Bernareggio. Per il genovese 10.4 punti, 3.7 rimbalzi e 2 assist a partita. Altra conferma sugli esterni per il classe ’01 di scuola Virtus Bologna Matteo Nicoli. L’ex Montecatini è alla sua terza stagione in maglia Rucker e va a referto con 9.1 punti e 2 rimbalzi di media. Come detto in precedenza i veneti non sono rimasti a guardare ed hanno fatto un mercato di tutto rispetto. Il primo innesto è il bosniaco Damir Hadzic, guardia/ala classe ’97 prelevato da Forio Basket Ischia. Cresciuto nei settori giovanili di Rimini ed Alba, ha passato quattro anni negli Usa prima di ritornare in Italia in maglia Virtus Roma in A1. Per lui 12.7 punti e 5 rimbalzi di media. Nel pitturato da Monfalcone è arrivato invece Samuel Sackey, centro italo-ghanese classe ’01 di scuola Verona. Le sue medie dicono 3.8 punti e 4.9 rimbalzi a partita. Nel ruolo di play per dare man forte a Sanguinetti è arrivato il classe ’93 Marco Perin, lo scorso anno a Piacenza in A2. Uscito dal settore giovanile di Siena vanta tante esperienze tra B ed A2 con Orzinuovi, Livorno e Faenza e si fa notare con i suoi 10.6 punti, 1.5 rimbalzi e 2.6 assist. Da Vigevano nel ruolo di ala è stato prelevato Nicolò Gatti, classe ’91 ex Fabriano, Valsesia e Tortona. In stagione però, causa un infortunio patito durante il mese di settembre non ha mai esordito e difficilmente lo vedremo in campo prima del termine della stagione. Per questo a gennaio, in uscita da Trapani, è stato firmato il classe ’00 Omar Dieng, ala nazionale Under 20 con un trascorso giovanile di alto livello a Milano e Barcellona, prima delle esperienze in A2 a Verona e Bergamo ed in B a Sangiorgese e Rieti. Infine l’ultima aggiunta è Enrico Gobbato, guardia/ala classe ’98 che l’anno scorso ha vinto la Serie B in maglia Juvi Cremona. Scuola Trieste ed ex Giulianova e Reggio Calabria, ha impatto in ambo i lati del campo con i suoi 9.2 punti e 5.5 rimbalzi a partita.

Nella gara di andata i veneti si imposero al PalaMoretto per 66-81 spinti dal trio Sanguinetti-Vedovato-Gobbato che firmarono 54 punti e 19 rimbalzi. A Desio non bastarono un Mazzoleni da 13 punti e 16 rimbalzi ed un Fumagalli da 15 punti, 7 rimbalzi e 4 assist.

Palla a due alle ore 20.30 di sabato presso il PalaSaccon di via San Felice a San Vendemiano (TV). Arbitreranno l’incontro i signori Edoardo di Salvo di San Giuliano Terme (PI) e Davide Mariotti di Cascina (PI). La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *