giovedì, Maggio 23, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO CORSARA A CASSINO

Una Rimadesio combattiva e determinata sbanca Cassino per 64-77, dando così continuità alle prestazioni delle ultime settimane e rilanciandosi in classifica. I bluarancio infatti, grazie al successo sulla Virtus, agganciano in classifica a quota 22 punti i laziali, sopravanzandoli in virtù dello scontro diretto favorevole, ed a 8 giornate dal termine della stagione regolare rimangono agganciati al treno per la salvezza diretta. Una gara ben giocata da parte della squadra di Gallazzi, che offensivamente trova soluzioni da tutti i suoi elementi (4 giocatori in doppia cifra, uno a quota 9 e due a quota 8), mentre nella metà campo difensiva dopo aver concesso qualcosa di troppo a Gay e Moreaux nei primo 20′, sale di fisicità ed intensità nella seconda metà di gara, applicando alla perfezione il piano partita e concedendo solamente 23 punti a padroni di casa che sbattono ripetutamente contro la difesa brianzola.

Si parte con un primo quarto che rimane in equilibrio per l’intera sua durata. Baldini e Fumagalli da una parte, Gay e Milosevic dall’altra, fissano il 9-10 del 5′. Poi si mette in moto Moreaux, che con tre canestri in fila tiene avanti Cassino sul 20-19 della prima pausa, nonostante le triple di Tornari e Sodero. Maspero da dietro l’arco apre la seconda frazione (20-22) ma Ly-Lee risponde con la stessa moneta e Candotto risorpassa nel cuore dell’area per il 25-24. Desio, grazie ad un dardo di Tornari ed i punti in lunetta di Klanskis tiene la testa fino al 33-35 del 18′, ma negli ultimi due minuti due bombe di Gay sparigliano le carte con la Virtus che va al riposo avanti 41-37.

Al rientro sul parquet è Cassino ad approcciare meglio la gara. Milosevic, Dincic e Moreaux rispondono alla tripla in apertura di Sodero e fissano il 47-40 del 22′. Da qui però la musica cambia: l’Aurora cresce d’intensità difensivamente ed in attacco esegue trovando canestri importanti da Sodero, Giarelli e Maspero. Due bombe di Sodero, la penetrazione di Fumagalli ed il tiro dalla media di Giarelli confezionano lo 0-10 che ribalta la partita come un calzino sul 47-50. Un canestro più fallo di Maspero (49-53) dà ancora più inerzia alla Rimadesio che, nonostante le triple di Milosevic e Teghini, ha in mano il ritmo della partita, cavalcando Maspero e Giarelli che segnano i canestri che valgono il 59-64 del 30′. Teghini nel traffico (61-64) apre il quarto finale, ma sarà l’unico canestro dal campo dei padroni di casa nella frazione, perchè la Virtus nei restanti 9′ segnerà solamente 3 liberi. Klanskis dalla linea della carità sblocca Desio, poi Sodero e l’ennesima tripla di Tornari lanciano la fuga ospite sul 61-70 del 35′. Baldini con 4 punti filati allunga il parziale (61-74) con Cassino che non trova soluzioni contro la difesa aggressiva dell’Aurora, forzando molte conclusioni e perdendo molti palloni. Dincic e Teghini in lunetta sbloccano i laziali (64-74) ma è tardi, con Fumagalli che pesca con un assist pazzesco Mazzoleni nel cuore dell’area che appoggia al tabellone i punti del definitivo 64-77.

Sabato sera si torna al PalaDesio nella complicata sfida alla seconda forza del campionato Herons Montecatini. Palla a due alle ore 20.30.

Virtus Cassino – Rimadesio 64-77 (20-19, 21-18, 18-27, 5-13)

Cassino: Macera ne, Candotto 2, Lemmi 2, Gay 15, Ly-Lee 3, Dincic 7, Del Testa 4, Milosevic 7, Pontone ne, Moreaux 17, Teghini 7, Truglio. All. Auletta

Desio: Klanskis 4, Caglio, Valsecchi 3, Tornari 9, Fumagalli 8, Giarelli 11, Mazzoleni 8, Maspero 11, Elli ne, Sodero 13, Baldini 10. All. Gallazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *