giovedì, Maggio 23, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LA RIMADESIO SBANCA AVELLINO E TORNA AL SUCCESSO

Dopo quattro sconfitte consecutive torna a sorridere la Rimadesio che nel turno infrasettimanale espugna il PalaDelMauro di Avellino con il punteggio di 67-73. Una gara che i ragazzi di Gallazzi hanno interpretato nella giusta maniera a differenza delle ultime uscite dove, dopo un ottimo primo tempo chiuso con la doppia cifra di vantaggio grazie alle percentuali sopra il 50% dal campo, sono stati in grado di reagire ad un terzo quarto complicato, ed hanno avuto la forza di non mollare quando i padroni di casa trovavano il massimo vantaggio sul 63-56 del 35′. La differenza la fanno i punti in contropiede (24 contro i soli 3 di Avellino) che sopperiscono alle difficoltà a rimbalzo, con la Del Fes che produce ben 15 punti dai secondi tiri. Top scorer di serata Giarelli a quota 16 (6/6 ai liberi) che è algido sul fallo sistematico nei secondi finali di gara e cattura pure 7 rimbalzi.

Parte forte l’Aurora che dopo 4-2 firmato Bortolin, prende in mano le operazioni ed allunga sul 6-12 grazie alle triple di Maspero e Sodero. Ancora Maspero e Giarelli tengono avanti Desio sul 10-16, ma una tripla di Fresno riporta a contatto gli irpini (15-16). Giarelli in lunetta fissa il 17-20 del 10′ ed in apertura di seconda frazione la Rimadesio prova a scappare con 5 punti filati di Caglio (17-25). Nikolic e Bortolin nel pitturato muovo il tabellone per Avellino, ma i bluarancio muovono bene palla e costruiscono tiri in ritmo. Tre triple in fila di Klanskis, Sodero e Tornari regalano il massimo vantaggio di serata sul 23-36 del 16′, ma i padroni di casa non ci stanno e chiudono meglio il quarto rientrando sul 31-38 grazie a Burini e Nikolic. La tripla di Tornari fissa il 31-41 della pausa lunga.

Al rientro sul parquet la Del Fes alza l’intensità e trova subito due triple con Verazzo e Burini nei primi 50″ (37-41). Giarelli dalla media tiene i brianzoli con la testa davanti, ma difensivamente Desio, che prova diversi giri di zona, fatica contro il maggior dinamismo degli esterni campani, che trovano sempre il fondo della retina. Vasl da dietro l’arco accorcia sul 46-47, poi Verazzo chiude il quarto con due canestri ridando il vantaggio ai suoi dopo quasi 30′ sul 52-49. L’Aurora è brava a non scomporsi e rimette la testa avanti sul 52-55 del 32′ dopo un dardo di Valsecchi. Un break di 8-0 tutto firmato Verazzo vale il 60-55. Maspero fa 1/2 dalla lunetta e quando Burini manda a bersaglio la tripla del 63-56 la gara sembra indirizzata. Ma Desio non demorde: tripla di Giarelli, appoggio al vetro di Baldini e tripla di Tornari e situazione di nuovo in parità a quota 63. Vasl e Burini ridanno il vantaggio ad Avellino sul 67-64 del 37′, ma Baldini ha altre idee e punisce con la tripla in transizione per la nuova parità (67-67). I padroni di casa perdono la via del canestro sbattendo contro l’ottima difesa bluarancio e ancora Baldini sorpassa sul 67-69 con poco più di 100″ da giocare. In uscita da time out la squadra di Crotti non realizza e Giarelli nel traffico dice 67-71 con 23″ da giocare. Il copione è lo stesso di prima, ancora una volta Avellino non trova il fondo della retina in uscita dal time out e Giarelli in lunetta la chiude con i liberi del 67-73 finale.

Non esiste pausa in questo campionato. Domenica alle ore 18 arriva al PalaDesio la capolista Pielle Livorno, reduce dall’oceanica vittoria nel turno infrasettimana per 60-106 sul campo di Cassino. Servirà una nuova impresa per portare a casa i due punti.

Del Fes Avellino – Rimadesio 67-73 (17-20, 14-21, 21-8, 15-24)

Avellino: Spagnuolo ne, Caridà, Burini 15, Giunta 2, Vasl 9, Verazzo 15, Carenza ne, Bortolin 8, Nikolic 9, Chinellato 2, Fresno 7. All. Crotti

Desio: Klnaskis 5, Caglio 5, Valsecchi 3, Tornari 9, Fumagalli 1, Giarelli 16, Mazzoleni 4, Maspero 8, Elli, Sodero 13, Baldini 9. All. Gallazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *