giovedì, Maggio 23, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LA RIMADESIO SI PREPARA AI PLAY OFF. SI GIOCA AL PALADESIO!

Chiusa al quarto posto una stagione regolare entusiasmante, la Rimadesio di Edoardo Gallazzi si tuffa ora nella grande avventura dei play off promozione per la Serie A2, dove i bluarancio affronteranno in semifinale in una serie al meglio delle 5 partite la Libertas Livorno, formazione che ha chiuso al primo posto il Girone A. L’Aurora giocherà le sue partite interne al PalaDesio!

La Libertas Livorno 1947 è società storica del panorama cestistico nazionale, che è tornata alla luce nel 2019 dopo che la società originaria, che nel 1989 perse la finale scudetto contro Milano, nel 1994 fallì a causa di una falsa fidejussione presentata alla Fip. Dal 2020 i toscani prendono parte alla serie B grazie al titolo sportivo acquisito da Stella Azzurra Roma e, come detto in precedenza, hanno chiuso l’anno in prima posizione nel Girone A con un record di 25 vittorie e 5 sconfitte. La squadra del presidente Consigli punta senza mezzi termini al salto di categoria ed è una delle formazioni più ostiche da affrontare, visto che ha vinto 13 delle ultime 14 gare disputate ed in stagione è imbattuta davanti al pubblico amico. La guida tecnica è affidata a Marco Andreazza, confermato dopo essere subentrato nel febbraio della scorsa stagione. Il classe ’74 è tecnico di esperienza che dopo essersi fatto le ossa nei settori giovanili di Treviso e Montegranaro, ha guidato Piombino, Oleggio ed Omegna in Serie B e Piacenza in A2. I livornesi sono una squadra molto fisica, soprattutto nel reparto dei giocatori interni, dove a far la voce grossa è il livornese classe ’85 Tommaso Fantoni. Il 206 cm non ha bisogno di presentazioni visto che dopo gli esordi a Livorno in Serie A1, ha girovagato per lo stivale con tanta esperienza tra A1 ed A2 con le maglie di Treviso, Casale, Reyer, Torino, Scafati e Ferrara, da dove è stato prelevato. Per lui anche 37 presenza in nazionale maggiore ed in stagione viaggia a 13 punti e 9.6 rimbalzi di media. Gli dà man forte Francesco Fratto, classe ’91 prelevato dalla A2 di Chiusi ed ex Cecina, Omegna, Piombino e Fabriano. Produce 11.3 punti e 9.7 rimbalzi di media. Altro giocatore che fa valere il suo fisico è l’ala forte Andrea Sipala, classe ’95 di scuola Trento che l’anno scorso ha vinto la Serie B con Juvi Cremona. L’ex Jesolo, Molfetta, Rimini e Chieti con i suoi 6.6 punti e 4.1 rimbalzi di media si fa notare in ambo i lati del campo. La cabina di regia è affidata ad un livornese figlio d’arte, Francesco Forti, classe ’94 cresciuto nel Don Bosco Livorno e confermato per la terza stagione. Vanta esperienze a Crema, Cecina e Martina Franca e va a referto con 5.1 punti, 3.6 rimbalzi e 3.2 assist. Altro playmaker di qualità è il giovane classe ’01 Andrea Bargnesi, che dopo aver chiuso il suo percorso giovanile a Bassano ha giocato in B a Firenze e Sangiorgese. Per lui 7.1 punti e 2.1 rimbalzi. Nello spot di guardia da Piacenza è stato riportato a casa un altro Livornese di scuola Don Bosco, Jacopo Lucarelli, classe ’96 con esperienza in A2 oltre che a Piacenza anche a Capo d’Orlando ed in B a Firenze e Roseto. Per lui 12.1 punti e 5.4 rimbalzi a partita. Alla terza stagione in società è invece Antonello Ricci, classe ’92 con tanti punti nelle mani ex San Vendemiano, Giulianova, San Severo, Roseto, Teramo e Reggio Calabria. Le sue medie dicono 11 punti e 2.7 rimbalzi a gara. Da Rimini in estate è arrivato un altro giocatore di esperienza, Andrea Saccaggi, esterno classe ’89 che nella sua carriera ha praticamente sempre giocato in A2 con le casacche di Treviso, Omegna, Agrigento, Latina, Roma e San Severo. In stagione va a referto con 9.5 punti ed 1.5 rimbalzi di media.

Come detto in precedenza le due squadre si affronteranno in una serie al meglio delle 5 partite con il programma che prevede Gara 1 e Gara 2 a Livorno domenica 14 maggio alle ore 18 e martedì 16 maggio alle ore 20.45. Gara 3 e l’eventuale Gara 4 andranno invece in scena a Desio venerdì 19 maggio alle ore 21 e domenica 21 maggio alle ore 18. Se necessario si tornerà a Livorno per Gara 5 mercoledì 24 maggio alle ore 20.45. In toscana si giocherà nello storico PalaMacchia di via Allende, quello della famosa finale scudetto 1989, mentre in Brianza si giocherà al PalaDesio. Tutte le info per i biglietti per le prime due partite li trovate sul sito della Libertas Livorno, mentre per Gara 3 verranno comunicate in seguito. Tutta la serie sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *