giovedì, Aprile 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO SCONFITTA DA OMEGNA

Una Rimadesio vogliosa e determinata cade al PalaDesio per 78-83 contro Omegna ed infila la terza sconfitta consecutiva. Le pesanti assente di Fumagalli, Mazzoleni e Maspero incidono non poco sul risultato finale, ma i ragazzi di Gallazzi ci provano fino alla fine contro una squadra in salute che allunga a 5 la striscia vincente. Desio trova buoni spunti da Klanskis (17 punti e 10 rimbalzi) e Giarelli (19 punti e 9 rimbalzi) nel pitturato mentre sugli esterni le giocate di Sodero, Baldini e Valsecchi tengono in partita l’Aurora, che però paga a caro prezzo gli 11 rimbalzi offensivi concessi da cui gli ospiti producono per 19 punti. I brianzoli poi non si sbloccano da dietro l’arco, realizzando ancora una volta con percentuali gelide (5/20), subendo poi la fisicità di un incontenibile Balanzoni che domina in area con 23 punti e 15 rimbalzi e 5 assist per un 35 finale di valutazione.

L’avvio è tutto di marca Rimadesio con Giarelli e Sodero che firmano il 7-0 e poi il 9-2. Lo sloveno Kosic (25 punti e 4 assist), di gran lunga il miglior passaportato visto fino ad ora da avversario, sblocca i suoi, ma l’Aurora muove bene palla e produce tantissimo. Infatti al 5′ dopo i canestri di Klanskis e Baldini il tabellone dice 17-8. Qui però la partita ha una svolta. Solaroli apre il parziale di 0-12 che ribalta l’inerzia della sfida, con Kosic protagonista con 8 punti per il 17-20. Tornari impatta a quota 20 da dietro l’arco, ma Omegna allunga sul 20-25 dopo una tripla dell’ex Torgano ed una schiacciata di Balanzoni, che diventa 23-25 alla prima sirena dopo un dardo di Valsecchi. Nel secondo quarto gli ospiti provano il primo allungo sul 29-36 spinti da Kosic e Torgano. Giarelli accorcia sul 31-36, ma la bomba si Fazioli vale la doppia cifra di vantaggio per i suoi (31-41). Baldini con 5 punti filati dimezza lo svantaggio sul 36-41, con Baldassarre che gela il PalaDesio con la tripla frontale che manda le squadre negli spogliatoi sul 36-44.

Al rientro in campo Kosic e Balanzoni trovano con continuità il fondo della retina. Un’altra bomba di Baldassarre spinge la Fulgor sul 42-51, ma la Rimadesio non affonda mai perchè le giocate di Klanskis e Valsecchi riportano scia i bluarancio che, dopo 2 liberi di Giarelli rientrano sul 49-53. Ancora una volta è una tripla di Kosic ad invertire l’inerzia, con Balanzoni che nel pitturato ne appoggia due al vetro ed Omegna riallunga sul 54-62 del 30′. In apertura di quarto finale due triple in rapida successione di Kosic e Torgano sembrano il preludio per una frazione di controllo per i piemontesi che scappano sul 56-68. I problemi di falli di Baldassarre e Balanzoni danno una mano a Desio che con Baldini e Sodero torna a respirare (61-68). La cervellotica quanto contestata espulsione di Baldini (antisportivo + tecnico) toglie un altro elemento dallo scacchiere di Gallazzi e sembra essere la pietra tombale sulla partita. I brianzoli invece reagiscono con rabbia. Sodero in lunetta fissa il 65-69, ma Fazioli da dietro l’arco rispinge indietro l’Aurora sul 65-73. Quando Balanzoni realizza il 69-77 del 37′ sembra finita, ma ancora una volta i bluarancio trovano la forza per reagire. Una tripla di Klanskis e un canestro dalla media di Valsecchi riportano a contatto i padroni di casa sul 76-79. Dopo una buona difesa la Rimadesio ha addirittura la chance del pareggio ma la tripla scagliata da Tornari viene sputata dal ferro. Nelle azioni successive Omegna non trova il fondo della retina ma conquista sempre il rimbalzo offensivo. Su uno di questi Kosic punisce per il 76-82 che segna la partita. Il finale è 78-83.

Mercoledì alle ore 21 si torna in campo ad Orzinuovi contro Crema nel terzo turno infrasettimanale di campionato.

Rimadesio – Fulgor Omegna 78-83 (23-25, 13-19, 18-18, 24-21)

Desio: Klanskis 17, Caglio, Valsecchi 14, Tornari 3, Fumagalli ne, Giarelli 19, Colzani ne, Maspero ne, Mazzoleni ne, Elli, Sodero 14, Baldini 11. All. Gallazzi

Omegna: Trebeschi ne, Puppieri ne, Jokovic ne, Fomba ne, Torgano 13, Baldassarre 8, Fazioli 8, Balanzoni 23, Solaroli 6, Coltro, Kosic 25, Picarelli ne. All. Ducarello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *