giovedì, Maggio 23, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO IN CERCA DI RISCATTO CONTRO OMEGNA

Seconda gara interna consecutiva per la Rimadesio che sabato sera torna al PalaDesio per sfidare Omegna. I ragazzi di Gallazzi non attraversano un buon momento di forma, ma contro i piemontesi sono chiamati ad una prova di orgoglio per reagire alle difficoltà e riprendere a muovere la classifica. Ancora out capitan Mazzoleni, che con molta probabilità rivedremo nel nuovo anno, quando tornerà a disposizione anche Fumagalli.

La Fulgor Omegna è società storico del panorama cestistico piemontese, con diverse annate in Serie A2 nel passato recente, e sono una delle formazioni più in forma del campionato. Infatti dopo un avvio complicato fatto di sole 2 vittorie nelle prime 7 uscite, i rossoverdi cavalcano una striscia aperta di 4 successi consecutivi e proveranno a proseguire la serie. In estate in panchina è arrivato il siciliano Ugo Ducarello, classe ’77 che dopo gli inizi da assistente a Capo d’Orlando e Varese, ha guidato per tre stagioni Trapani in A2. Per lui poi esperienze da vice a Cantù da dove è stato prelevato. Il pezzo da 90 del mercato estivo della Paffoni è sicuramente il play sloveno classe ’93 Zan Kosic. Tanta esperienza in patria con le maglie di Maribor e Hopsi, oltre che in Belgio con i Leuven Bears ed in Romania con gli Athletic Costanta. Lo scorso anno era in Slovenia a Podcetrtek ed in stagione viaggia a 10.3 punti, 2.9 rimbalzi e 4.5 assist a partita. Il miglior marcatore di Omegna è Jacopo Balanzoni centro classe ’93 di scuola Varese alla sua sesta annata in società. Per lui 15.7 punti e 7.7 rimbalzi di media. Sugli esterni troviamo una vecchia conoscenza bluarancio, Marco Torgano, prodotto del settore giovanile aurorino che tante soddisfazioni ci ha regalato con la mitica annata ’91. Dopo le esperienze in Serie C a Desio ha vestito le maglie di Urania, Pavia e Biella ed è stato confermato dalla scorsa stagione. Va a referto con 12.4 punti e 4.7 rimbalzi a gara. Da Capo d’Orlando arriva invece l’italo-svizzero Patrick Baldassarre, ala con tanti campionati di Serie A2 alle spalle. Il classe ’86 produce 10.2 punti e 5.4 rimbalzi di media. Cabina di regia dove oltra Kosic troviamo un altro giocatore di assoluto livello per la categoria, Filippo Fazioli. Il classe ’98 di scuola Treviso vanta esperienze a Pavia, San Vendemiano, Mestre e Crema e si fa notare con i suoi 9.8 punti e 1.5 rimbalzi. Guardia/ala con punti nelle mani è invece Andrea Picarelli, classe ’96 di scuola Milano confermato dalla scorsa stagione. Per lui 7.5 punti e 3.6 rimbalzi a partita. Conferma anche per la guardia classe ’02 di scuola Virtus Bologna Manuele Solaroli, giocatore da 5.5 punti e 5.2 rimbalzi di media, mentre da Piacenza arriva la guardia classe ’97 Mattia Coltro che contribuisce con 3.2 punti ed 1.4 rimbalzi. In settimana è stato invece liberato il classe ’00 di scuola Cantù Riccardo Chinellato, che si è accasato ad Avellino.

Sabato sera al PalaDesio andrà in scena la seconda giornata dell’evento Desio Basket City. La Rimadesio scenderà in campo alle ore 20.30, ma alle 17 si sfideranno Foxes Giussano e San Giorno Mantova in una sfida valevole per il campionato di Serie A2 femminile. Tutti gli appassionati potranno assistere ad entrambe le partite con un unico biglietto al costo di 10 € (ridotto 5 €). Biglietti disponibili online al seguente link: https://oooh.events/evento/desio-basket-city-biglietti/ ; oppure direttamente in cassa il giorno dell’evento. La partita tra Rimadesio e Paffoni Omegna sarà diretta dai signori Alberto Purrone di Mantova e Davide Quadrelli di Santa Maria Hoè (LC). La gara sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *