mercoledì, Febbraio 28, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LA RIMADESIO CALA IL TRIS CONTRO RAGUSA

Terza vittoria in fila per la Rimadesio che dà continuità dopo il bel successo di Padova e supera Ragusa al PalaMoretto per 81-55. Una gara che i ragazzi di Gallazzi hanno comandato per tutta la durata dell’incontro, ad esclusione dei due minuti iniziali, e che consente ai bluarancio di consolidare la quarta piazza in graduatoria anche in virtù dei risultati favorevoli che arrivano dagli altri campi. Protagonista di serata un Molteni da 22 punti che tira 5/6 da dietro l’arco, a cui si aggiungono le solite prove solide di Mazzoleni e Fumagalli, la precisione di Giarelli e la fase difensiva di squadra che contiene gli ospiti a soli 55 punti.

Ragusa arriva a Desio in formazione rimaneggiata dovendo rinunciare a Gaetano ed a Cassar. L’Aurora è brava ad approfittarne giocando una partita di energia ed attenzione anche se a stappare la partita è una tripla di Sorrentino. Un parziale di 11-0 aperto dalla tripla di Fumagalli e chiuso da Mazzoleni (con in mezzo 5 punti di Molteni) spinge i padroni di casa sul 13-5, con Ragusa che prova a rimanere a contatto con i dardi di Simon e Calvi. Il finale di quarto è tutto di Molteni che segna da ogni posizione, compresa la tripla a fil di sirena che fissa il 26-13 del 10′. In apertura di seconda frazione un gioco da 3 punti di Chessari ed una tripla di Sorrentino ispirano lo 0-8 con cui la Virtus torna sotto sul 28-21. Girelli in lunetta sblocca i suoi, ma una tripla di Chessari ed un appoggio al vetro di Zanetti valgono il 35-30 con ancora 3′ sul cronometro del quarto. Ma ancora una volta la Rimadesio chiude meglio il quarto grazie a due triple i rapida successione di Maspero e Molteni, con l’arresto e tiro di Fumagalli che vale il 45-32 della pausa lunga.

Al rientro in campo la musica non cambia. Dopo qualche minuto in cui il divario oscilla tra i 9 ed i 12 punti di vantaggio per il bluarancio, la Rimadesio cambia marcia e confeziona il 12-0 che indirizza la partita sul 60-39. Protagonista il solito Molteni con due conclusioni da dietro l’arco ed i canestri nel pitturato di Fumagalli, Mazzoleni e Maspero. Epifani e Festinese provano ridare ossigeno, mal 30′ il tabellone dice 61-44. Nel quarto finale Ragusa non è ha più. Desio ritocca in continuazione il massimo vantaggio di serata prima con un canestro più fallo di Colombo (66-44) poi con un tiro dalla media del classe ’05 Barbieri (81-54). Il finale è 81-55.

Il campionato ora si ferma a causa della Final Four di Coppa Italia in programma l’11 e 12 marzo a Busto Arsizio. La Rimadesio torna in campo domenica 19 marzo alle ore 18.00 sul campo della Pallacanestro Crema.

Rimadesio – Virtus Ragusa 81-55 (26-13, 45-32, 61-44)

Desio: Lovato 2, Caglio 4, Barbieri 2, Tornari, Fioravanti 8, Fumagalli 11, Giarelli 9, Molteni 22, Mazzoleni 13, Maspero 7, Raffaldi, Colombo 3. All. Gallazzi

Ragusa: Chessari 14, Zanetti 2, Valenti, Epifani 8, Simon 4, Festinese 5, Sorrentino 8, Gaetano ne, Calvi 7, Inelli 7. All. Bocchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *