martedì, Giugno 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LA RIMADESIO SBANCA PADOVA PER 53-62

Una Rimadesio combattiva e determinata fa suo lo scontro diretto espugnando il campo della Virtus Padova per 53-62. Non la migliore partita dell’anno dal punto di vista tecnico, ma sul piano dell’agonismo e della voglia i ragazzi di Gallazzi escono alla distanza portando a casa due punti d’oro in chiave quarto posto, agganciando proprio i veneti in classifica ma sorpassandoli per gli scontri diretti favorevoli. Una gara vinta difensivamente, dove l’Aurora è stata brava a salire d’intensità dopo le difficoltà iniziali, spinta poi dai punti di Maspero, Molteni e Fumagalli nelle fasi calde della sfida.

La tensione si fa sentire ed in avvio si segna pochissimo, con Padova che al 5′ è avanti 7-5 grazie ad una tripla di Ihedioha. Nella seconda metà di frazione però la Virtus allunga grazie a Marangon e Paolin, mentre Desio sbatte sulla difesa padovana, con Ferrari che fissa dalla linea della carità il 18-10 della prima sirena. Paolin apre il secondo quarto con il canestro che vale il massimo vantaggio di serata sul 20-10, ma la Rimadesio inizia ad adeguarsi difensivamente, e nella metà campo offensiva trova buoni spunti da Tornari e Maspero, tornando a contatto sul 22-19. Marangon dalla lunetta e Paolin da dietro l’arco fanno 27-19, costringendo coach Gallazzi a fermare la partita. In uscita dal time out però sei punti in penetrazione di Lovato ed un gioco da tre punti di capitan Mazzoleni confezionano lo 0-9 che manda la Rimadesio avanti al riposo sul 27-28 con Padova che perde la via del canestro.

Al rientro in campo i padroni di casa provano a scappare grazie alle triple di Cecchinato e Ihedioha che allungano sul 35-30. Maspero non ci sta e con cinque punti in fila impatta a quota 35. Il finale di quarto premia i bluarancio che alzano l’intensità difensiva trovando poi punti in transizione da Molteni, Fumagalli, Mazzoleni e Fioravanti, con il tabellone che al 30′ dice 39-45 Rimadesio. Nei primi minuti dell’ultimo quarto l’Aurora indirizza la partita. Mazzoleni in penetrazione e Giarelli dalla media fissano il 40-49 di inizio quarto. La spallata decisiva la dà la tripla di Caglio per il 40-52 del 32′, con Mazzoleni che in lunetta realizza il massimo vantaggio di serata sul 40-53. Dopo diversi minuti di ferri, Venier sblocca i suoi (42-53) ma sono Fioravanti dalla lunetta e Molteni da fuori a tenere a distanza di sicurezza la Virtus (44-57), che segna con il contagocce. Osellieri nel traffico ed un dardo di Cecchinato riportano sotto Padova sul 49-57, ma ai bluarancio non tremano le gambe e Maspero realizza la tripla che manda i titoli di coda sul 49-60 con poco meno di 2′ da giocare. Il finale è 53-62.

La Rimadesio aggancia così la quarta piazza in graduatoria e domenica alle ore 17 al PalaMoretto riceve la visita della Virtus Kleb Ragusa.

Virtus Padova – Rimadesio 53-62 (18-10, 27-28, 39-45)

Padova: Cecchinato 8, Bedin ne, Schiavon, De Nicolao F. 2, Osellieri 4, Marangon 9, Ferrari 10, Ihedioha 7, Lusvarghi ne, Padovani ne, Venier 4, Paolin 9. All. De Nicolao R.

Desio: Lovato 8, Barbieri, Tornari 5, Fioravanti 4, Fumagalli 9, Giarelli 4, Molteni 7, Mazzoleni 8, Maspero 14, Caglio 3, Colombo. All. Gallazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *