giovedì, Aprile 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: TROPPA MONTECATINI PER LA RIMADESIO

La Rimadesio cade di fronte al pubblico amico contro la seconda forza del campionato Herons Montecatini che si impone con un netto 54-76. Partita senza stroria quella andata in scena ieri sera, con i toscani (reduci da 2 sconfitte nelle ultime 3 uscite) che non possono permettersi distrazioni e mettono in campo sin dalla palla a due un’aggressività ed un’intensità che gli uomini di Gallazzi non riescono a pareggiare, andando subito in doppia cifra di svantaggio già nel primo quarto. La netta superiorità fisica nel pitturato, con il croato Radunic che mette a referto 22 punti (8/9 da 2), e la vena realizzativa degli esterni, permette ai termali di archiviare la pratica già sul 16-36 del 15′, con l’Aurora che sbatte ripetutamente contro la difesa ospite, non trovando poi soluzioni sul perimetro ed andando in confusione sulla gestione dei possessi, con la troppa foga che causa una marea di palle perse, che a fine gara saranno ben 23. Le vittorie esterne di Piacenza e Cassino complicano la corsa alla salvezza diretta, ma Desio non può permettersi di stare a guardare cosa fanno gli altri e deve voltare subito pagina a partire dalla difficile trasferta di domenica prossima a Piombino.

Come detto sulla partita poco da dire. Chiera da fuori e Radunic nel pitturato allungano sul 4-13 dopo nemmeno 5′. La Rimadesio litiga con il ferro e quando Benites e Dell’Uomo puniscono da dietro l’arco gli ospiti scappano sul 10-21. La tripla da 9 metri sulla sirena del quarto di Baldini (13-21) non cambia l’inerzia perchè nella seconda frazione i ragazzi di Gallazzi segnano solamente 6 punti mentre gli Herons, con una buona circolazione di palla, trovano sempre la soluzione per andare a bersaglio. Una tripla di Tornari in avvio prova a tenere a contatto i suoi sul 16-26, ma Montecatini risponde con un 10-0 ispirato dalle triple di Arrigoni e Chiera, che mette la pietra tombale sulla partita sul 16-36 con ancora 24′ da giocare. Un altro dardo di Benites fissa il 19-40 della pausa lunga con la Rimadesio che al rientro dagli spogliatoi sulla spinta di Baldini piazza il 9-0 che vale il 28-41. Ma è l’ultimo sussulto. Arrigoni nel pitturato e la tripla frontale di Radunic ricacciano indietro Desio (28-46) con la partita che da qui in avanti si trascina fino alla sirena finale. Giarelli e Sodero provano a rendere meno amara la pillola accorciando sul 44-59 del 30′, ma nel quarto finale l’Aurora non ne ha più, con gli ospiti che non si fermano e dilagano fino al 52-76, che diventa 54-76 finale grazie al classe ’05 Raffaldi.

Domenica si torna in campo al PalaTenda di Piombino. Palla a due alle ore 18.

Rimadesio – Herons Montecatini 54-76 (13-21, 6-19, 25-19, 10-17)

Desio: Klanskis 2, Caglio, Valsecchi ne, Tornari 5, Raffaldi 2, Fumagalli 7, Giarelli 10, Mazzoleni 1, Maspero, Elli, Sodero 10, Baldini 17. All. Gallazzi.

Montecatini: Rattazzi, Benites 16, Carpanzano ne, Chiera 11, Natali, Arrigoni 11, Lorenzetti 2, Giancarli, Dell’Uomo 7, Lorenzi, Sgobba 7, Radunic 22. All. Barsotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *