giovedì, Aprile 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO SCONFITTA A MONTECATINI

Nulla da fare per la Rimadesio sul campo della capolista Herons Montecatini. I bluarancio, senza Mazzoleni out per un problema muscolare, cedono per 88-75 dopo una partita ben approcciata ma che alla lunga ha visto i padroni di casa controllare senza grossi patemi una volta raggiunta la doppia cifra di vantaggio. Se nella metà campo offensiva Desio a tratti ha fatto vedere buone cose, producendo 75 punti contro una delle squadre candidate a lottare per il salto di categoria, difensivamente sono usciti tutti i limiti dei brianzoli, che non sono riusciti ad opporre resistenza al dinamismo e fisicità della formazione toscana.

Giarelli, che ha fatto settore giovanile a Montecatini, sente aria di casa ed in apertura trova con continuità il fondo della retina. Dopo 3′ l’Aurora guida 5-9, ma si mette in moto Sgobba. Il numero 33 dalla lunetta, Benites in penetrazione e due triple i rapida successione di Chiera ed ancora Sgobba, confezionano il 10-0 che dà inerzia ai padroni si casa sul 15-9. Sodero con 4 punti e Caglio dalla linea della carità impattano a quota 15, ma il finale di quarto è tutto dei padroni di casa che chiudono 21-15 al 10′ nonostante le proteste di Gallazzi, non contento del metro arbitrale, che prende tecnico. Un appoggio al vetro di Klanskis tiene a contatto Desio (22-19) ma Montecatini trova sempre la soluzione giusta e tiene a distanza gli ospiti grazie ai punti nel pitturato di Natali. Maspero accorcia da dietro l’arco, ma Giancarli risponde con un gioco da tre punti ed il dardo di Benites fissa il 39-29 del 17′. Ancora Maspero con la Bomba e Tornari in lunetta dimezzano lo svantaggio (39-34) ma le triple di Natali e Chiera danno ossigeno alla Fabo che alla pausa lunga guida 47-40.

Al rientro sul parquet la partita cambia, la Rimadesio fatica a trovare soluzioni offensive mentre Montecatini sfruttando la profondità del proprio roster trova soluzioni importanti da tutti i suoi effettivi. Sgobba (23 punti e 5/5 da 3) con 5 punti filati ridà la doppia cifra di vantaggio ai suoi (54-44), con la tripla di Chiera che affossa Desio sul 59-46. I ragazzi di Gallazzi però sono demordono. Baldini in lunetta fa percorso netto, Tornari e Caglio nel traffico bruciano la retina e l’Aurora risale sul 63-55. Chiera sulla sirena del quarto si inventa un canestro con il contatto e poi apre il quarto finale con la giocata da tre punti. Natali prosegue il parziale che raggiunge 9-0 dopo il 2/2 in lunetta di Lorenzetti (72-55). Gallazzi prende un secondo tecnico e viene espulso e tre bombe consecutive di Sgobba mandano i titoli di coda sull’83-62. I bluarancio però fanno vedere che hanno carattere e non sprofondano, anzi rispondono con lo 0-9 ispirato da Baldini e chiuso da Maspero per 83-71 del 38′ che diventa 88-75 finale.

Sabato sera, causa indisponibilità del PalaDesio, si torna in campo al PalaMeda contro Golfo Piombino, in una sfida da vincere per tenere a distanza la zona calda della classifica. Palla a due alle ore 20.30.

Herons Montecatini – Rimadesio 88-75 (21-15, 26-25, 18-15, 23-20)

Montecatini: Benites 7, Carpnzano 10, Chiera 14, Natali 12, Longo 1, Arrigoni 8, Magrini, Lorenzetti 4, Giancarli 5, Dell’Uomo 4, Lorenzi, Sgobba 23. All. Barsotti

Desio: Klanskis 8, Caglio 4, Valsecchi 4, Tornari 6, Giarelli 11, Colzani, Maspero 17, Elli, Sodero 15, Baldini 10. All. Gallazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *