mercoledì, Febbraio 28, 2024
NEWSSERIE B

RIMADESIO: ESAME PADOVA SUPERATO

LA RIMADESIO TIENE IL PASSO

Prestazione di alto livello per la RIMADESIO nel match valido per la giornata n.25 della stagione regolare contro il GUERRIERO PETRARCA PADOVA. Coach Edo Gallazzi parte con Maspero, Fumagalli, Fioravanti, Mazzoleni e la novità Simone Caglio, mentre coach Volpato, costretto a fare a meno di Bianconi infortunatosi alla caviglia nella gara vinta con Crema, sceglie Turel, Morgillo, Maran, Basile e Coppo. Polveri bagnate da entrambe le parti per i primi 2 minuti fino al primo assist di Basile per Morgillo che ha decretato l’unico vantaggio di Padova nel match, già dall’azione successiva la Rimadesio mette il naso avanti con la prima tripla di Fioravanti (3/4 nelle da 3). Maspero riesce con merito ad arginare la preponderanza fisica di Morgillo mentre Padova fa affidamento su Coppo che con le sue triple risponde ai canestri di Caglio, Jack Maspero e soprattutto a quelli di Fumagalli MVP del primo quarto con 5 punti, il quarto periodo termina con la tripla di Mazzoleni (21-12 a fine periodo).

La seconda frazione vede Molteni con una tripla alla quale risponde Morgillo, anche lui da 3, poi è l’ingresso di Matteo Tornari che con 7 punti nel quarto è uno dei migliori insieme al solito Jack Maspero e a Simone Caglio capace di 2 triple, una delle quali subendo il fallo (non è la prima volta per Simone) e realizzando il tiro libero suppletivo che porta  a +16 il divario tra le due formazioni (47-31).

Padova soffre sicuramente dell’assenza di Bianconi e dei problemi di falli cui Volpato nella ripresa cerca di porre rimedio, sale in cattedra Turel, Coppo mantiene le ottime percentuali (5-8 alla fine per lui con 4/4 dal lato sinistro del campo) che porta i suoi riportando gli ospiti fino al -10, brava a Rimadesio a tenere duro, c’è da dire che Gallazzi e Gandini avevano intuito già il rischio di perdere il giusto atteggiamento chiamando il primo time out dopo meno di 1 minuto di gioco nel periodo. La reazione si è vita con i canestri di Giarelli e molti tiri liberi visto il precoce raggiungimento del bonus prima del canestro di Molteni e Fumagalli che portano L’Aurora sul 64 a 54 mantenendo un +10 in un momento non semplice.

L’ultima frazione inizia con un 13-2 mortifero per i padroni di casa che mette “in ghiaccio” il match, iniziano Molteni e Tornari poi Lovato si mette in evidenza con un canestro in reverse ed i tiri liberi fanno il resto fino al suggello finale con la tripla del 2005 Raffaldi.

Prossimo impegno per la Rimadesio a Monfalcone trasferta infrasettimanale mercoledì 4 Aprile alle ore 20:30 appuntamento su LNP pass per tutti i tifosi.

Rimadesio Desio – UBP Petrarca Padova 90-69 (21-12, 26-19, 17-23, 26-15)

Rimadesio Desio: Giacomo Maspero 19 (7/8, 1/9), Matteo Fioravanti 13 (2/6, 3/4), Matteo Tornari 12 (2/3, 2/2), Carlo Fumagalli 11 (4/9, 0/1), Simone Caglio 9 (1/2, 2/3), Mattia Molteni 9 (2/2, 1/4), Andrea Mazzoleni 8 (0/2, 1/1), Gabriele Giarelli 4 (2/5, 0/2), Diego Raffaldi 3 (0/0, 1/1), Lorenzo Lovato 2 (1/2, 0/0), Andrea Barbieri 0 (0/0, 0/0), Luca Colombo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 23 – Rimbalzi: 46 10 + 36 (Andrea Mazzoleni 8) – Assist: 17 (Carlo Fumagalli 7)

UBP Petrarca Padova: Matteo Coppo 18 (1/3, 5/8), Ivan Morgillo 15 (5/10, 1/2), Mirco Turel 13 (4/6, 0/6), Giuseppe Nicolò Basile 9 (2/4, 1/4), Marco Borsetto 5 (2/3, 0/0), Alessio Bolpin 4 (1/3, 0/1), Enrico Stavla 3 (0/3, 1/2), Dario Ludovico Maran 2 (1/8, 0/0), Nicola Bombardieri 0 (0/0, 0/1), Riccardo Vinciguerra 0 (0/0, 0/0), Giacomo Favaro 0 (0/0, 0/0), Corrado Bianconi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 27 – Rimbalzi: 32 10 + 22 (Ivan Morgillo 8) – Assist: 17 (Mirco Turel 5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *