sabato, Luglio 20, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: LA RIMADESIO TORNA AL SUCCESSO CONTRO CASSINO

Dopo due stop consecutivi la Rimadesio torna al successo davanti al pubblico amico del PalaDesio superando la Virtus Cassino per 74-63. Una gara che i bluarancio hanno approcciato male, muovendo poco la palla in attacco e soffrendo nella metà campo difensiva, con gli ospiti che dopo 4′ abbondanti di partita conducevano 0-9. Poi le iniziative di Maspero e Valsecchi e la fisicità di Mazzoleni rimettono in carreggiata l’Aurora che, una volta rientrata pienamente in partita, tocca la doppia cifra di vantaggio in un paio di occasioni, riuscendo a gestire il ritorno dei laziali che alzano bandiera bianca solamente nell’ultimo minuto dopo la bomba dall’angolo di Maspero che manda i titoli di coda.

Pronti via e Cassino scappa 0-9 grazie ai punti di Moreaux, e Teghini. Baldini dalla lunetta sblocca i suoi dopo quasi 5′ di ferri, ma Dincic si invola in contropiede appoggiando al vetro il 2-11 che costringe al time out Gallazzi. Alla ripresa del gioco l’Aurora ha un altra faccia. Giarelli dopo 6’30” segna il primo canestro dal campo per Desio che difensivamente tiene e con Sodero, Mazzoleni e Baldini confeziona l’8-0 per tornare a contatto sul 10-11. Al 10′ è 12-13 Cassino con Milosevic che apre la seconda frazione. Due triple in rapida successione di Maspero regalano il primo vantaggio di serata ai brianzoli sul 18-17 del 12′. Valsecchi con 5 punti filati allunga sul 23-18, con il solito Moreaux (17 punti e 12 rimbalzi) che tiene a galla i suoi sul 23-20. Baldini punisce da dietro l’arco e quando Mazzoleni e Giarelli trovano il fondo della retina nel pitturato, il tabellone dice 34-24 con poco meno di 3′ da giocare nel quarto. La tripla di Gay scuote Cassino (34-27) che trova punti dalla linea della carità con Milosevic e Teghini per ricucire sul 34-30. Un canestro più fallo di Maspero tiene a distanza gli ospiti, con Desio che alla pausa lunga guida 39-33.

Al rientro sul parquet si segna pochino. Gli ospiti si innervosiscono, con Gay che prima prende fallo tecnico e poche azioni dopo viene addirittura espulso. Baldini fa percorso netto in lunetta e la Rimadesio ritrova la doppia cifra di vantaggio sul 44-34. Il tedesco Moreaux però continua a trovare con continuità il canestro mantenendo in linea di galleggiamento i laziali sul 50-45. Sono i liberi di Maspero e Klanskis a ridare inerzia ai bluarancio, con il tabellone che al 30′ dice 56-47 dopo un bel canestro nel traffico di Mazzoleni. Il quarto finale si apre con 4 punti tutti dalla lunetta degli ospiti (56-51). Tornari risponde con la stessa moneta, poi Valsecchi e Giarelli riallungano sul 62-53, prima del solito canestro da dietro l’arco di un positivo Moreaux che tiene tutto aperto sul 62-57 di metà frazione. Il classe ’04 Elli entra sul parquet con la faccia giusta. Prima manda a bersaglio la tripla del 65-57, poi forza la palla persa con un’ottima difesa e sul ribaltamento di lato subisce fallo sul tiro da 3 andando in lunetta. Desio riprende così inerzia (66-57) ma un dardo di Dincic mantiene ancora vive le speranze ospiti sul 66-60. Sodero in penetrazione scaccia i fantasmi (68-60), poi Maspero con la tripla dall’angolo (nonostante l’interferenza del coach ospite che prenderà fallo tecnico) fa saltare il PalaDesio sul 71-61 con poco meno di 120″ da giocare. Baldini (7/7 dalla lunetta) segna il libero della staffa, con il finale che fissato sul 74-63 da Maspero.

Domenica si torna ai campo alle ore 18 nella difficile trasferta nella tana della capolista Herons Montecatini.

Rimadesio – Virtus Cassino 74-63 (12-13, 27-20, 17-14, 18-16)

Desio: Klanskis 2, Caglio, Valsecchi 11, Tornari 2, Raffaldi ne, Fumagalli ne, Giarelli 8, Mazzoleni 9, Maspero 20, Elli 4, Sodero 4, Baldini 14. All.Gallazzi

Cassino: Macera ne, Candotto 1, Lemmi 7, Gay 5, Dincic 19, Frizzarin, Milosevic 7, Moreaux 17, Teghini 6, Truglio 1, Bassi. All. Auletta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *