mercoledì, Febbraio 28, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B PLAY OFF: RIMADESIO DA IMPAZZIRE! SUPERATA LIVORNO 85-71 E VANTAGGIO 2-1 LA SERIE!

Una Rimadesio agguerrita, combattiva e determinata fa sua Gara 3 di semifinale play off superando al PalaFitLine Libertas Livorno per 85-71, tornando a guidare 2-1 nella serie. Una prestazione da spellarsi le mani quella dei ragazzi di Gallazzi, che tengono botta in apertura dopo le scariche ospiti da dietro l’arco, ma che durante il match riescono ad adeguarsi, alzando l’intensità in fase difensiva, per poi allungare nel terzo quarto e scappare definitivamente negli ultimi 5′ di gara dopo il tentativo di rimonta livornese. Ancora una volta si è dimostrato come la forza di questa squadra sia il gruppo, con ben 7 giocatori in doppia cifra che nei vari momenti della partita sono stati capaci di prendere per mano i compagni ed arrivare tutti insieme alla vittoria.

Parte meglio la Libertas che dopo aver dominato Gara 2, inizia sulla stessa falsariga con l’indemoniato Lucarelli che punisce a ripetizione da tre punti, siglando 14 dei sui 17 punti finali nel primo quarto. Anche Fratto colpisce con due dardi, ma Desio resta in scia grazie alle giocate di Maspero, Molteni e Fioravanti. Al 10′ però gli ospiti conducono 21-26 grazie ad un 2/2 in lunetta di Bargnesi. Lo stesso Bargnesi da tre punti apre la seconda frazione, regalando il massimo vantaggio di serata ai suoi sul 21-29. L’Aurora non si scompone, Mazzoleni risponde con la stessa moneta ma un’altra bomba di Saccaggi tiene a debita distanza Desio che però continua a giocare la sua partita e torna sotto sul 32-34 dopo un bel contropiede chiuso da Tornari. La tripla dall’angolo di Caglio vale il sorpasso (35-34), con Giarelli che prima segna nel traffico e poi punisce da dietro l’arco chiudendo il 10-0 che vale il 40-34 del 17′. Livorno perde Ricci per espulsione dopo un contatto troppo ravvicinato con Fioravanti e Mazzoleni manda a bersaglio la tripla che fissa il 45-40 della pausa lunga.

Al rientro sul parquet la tripla di Maspero ed il canestro in campo aperto di Fioravanti su assist di Mazzoleni spingono la Rimadesio sul 50-42. Fratto nel pitturato e Lucarelli da fuori riportano in scia gli amaranto (52-51) ma l’Aurora trova energie inspiegabili riuscendo sempre a reagire ai momenti di difficoltà. Tripla di Caglio, tripla di Tornari, altra tripla di Caglio e l’Aurora allunga sul 63-53 dopo un altro appoggio al vetro dello stesso Caglio. Bargnesi in lunetta accorcia sul 63-56 ma Tornari e Fioravanti ai liberi fissano il 67-56 del 30′. Quattro punti nel pitturato di Fratto e la tripla di Bargnesi aprono il quarto finale, con Desio che tiene la testa sul 69-63 grazie a Lovato. Giarelli con otto punti filati indirizza la partita sul 77-65 del 35′. Livorno non è ha più, la Rimadesio gioca sulle ali dell’entusiasmo spinta da un PalaFitLine che ribolle. Basso fissa il massimo vantaggio sull’85-69 che diventa 85-71 finale.

Paolo Gandini, primo assistente di coach Gallazzi, commenta così: “Siamo partiti all’inizio della serie dicendo che era roba da matti pensare di provare a giocare contro Livorno che è una squadra super, ben allenata e con ottimi giocatori. Però adesso ci siamo dentro ed abbiamo addirittura due match point per chiudere la serie, anche se sarà molto difficile, ma vogliamo provare a sfruttare il fattore campo per fare qualcosa di impensabile. I ragazzi questa sera hanno interpretato la partita in maniera pazzesca, hanno interpretato nella maniera migliore gli adeguamenti che avevamo pensato di fare e sono stati sul pezzo per 40′. Non c’è nulla da dire, è stata una prova eccezionale, di cuore, siamo andati veramente oltre a quello che potevamo fare. Adesso ci sarà una Gara 4 dove loro sicuramente adegueranno delle cose, noi dobbiamo essere bravi a recuperare le energie fisiche ma soprattutto mentali, per cercare di rimanere sul pezzo per altri 40′. I nostri tifosi lunedì ci devono dare una mano e creare un’atmosfera fantastica come quella che si respirava stasera”.

Come detto domani, lunedì 22 maggio, alle ore 21 andrà in scena al PalaFitLine (PalaDesio) Gara 4. La Rimadesio può continuare a sognA2e!

Rimadesio – Libertas Livorno 85-71 (21-26, 45-40, 67-56)

Rimadesio: Lovato 4, Caglio 13, Barbieri, Tornari 11, Fioravanti 10, Fumagalli ne, Giarelli 13, Molteni 11, Mazzoleni 10, Maspero 11, Basso 2, Raffaldi. All. Gallazzi

Livorno: Mancini 2, Bargnesi 13, Fratto 20, Forti 4, Maralossou, Fantoni 8, Madeo, Ricci 2, Saccaggi 3, Sipala 2, Lucarelli 17. All. Andreazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *