martedì, Giugno 18, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO CORSARA A VICENZA

Vittoria di fondamentale importanza per la Rimadesio nella corsa alla quarta posizione. I bluarancio sbancano Vicenza per 64-78 rispondendo alle vittorie di Virtus Padova e Brianza Casa Basket mantenendo così due lunghezze di vantaggio sulle inseguitrici. Gallazzi deve fare a meno di Fumagalli, ma i suoi ragazzi giocano una partita di squadra, soffrendo nella prima metà di gara contro la maggiore attitudine a rimbalzo offensivo dei veneti (14 catturati da cui producono 15 punti) e salendo di intensità ed attenzione nei secondi 20′ quando le giocate nel pitturato di Giarelli ed i canestri da fuori di Molteni creano il primo allungo, prima del quarto finale in cui un indemoniato Tornari segna 10 punti spaccando la partita. Nota negativa l’infortunio alla caviglia di Mazzoleni, che tiene il capitano bluarancio in dubbio per la prossima sfida.

Ad inizio gara un positivo Fioravanti trova con continuità la via del canestro riportando a contatto l’Aurora che era andata sotto 11-4 dopo le iniziative di Cucchiaro e Ianuale. Un gioco da tre punti di Giarelli vale il 15-13, ma i padroni di scasa riallungano sul 20-13 dopo una tripla di Petrucci ed un canestro in penetrazione di Cucchiaro. Mazzoleni nel traffico e la bomba frontale di Fioravanti valgono il 20-18 della prima sirena, con Desio che allunga sul 20-23 in apertura di seconda frazione grazie ad un dardo di Giarelli ed un canestro dopo una rubata di Caglio. Brambilla impatta la gara da dietro l’arco. Lovato, Maspero e Molteni tengono avanti la Rimadesio che alla pausa lunga conduce per 29-32 dopo una schiacciata di capitan Mazzoleni.

Cucchiaro apre il secondo tempo (31-32). Sette punti in fila di Molteni (gioco da 4 punti e tripla) lanciano la prima mini-fuga desiana sul 33-41. Petrucci accorcia con la tripla, ma Fioravanti risponde con la stessa moneta per il 36-44 di metà frazione. Il finale di quarto premia però Vicenza, con l’Aurora che spreca qualche occasione di troppo nel pitturato. Un gioco da tre punti di Ianuale ed i punti di Bassi dal cuore dell’area valgono il 47-50 del 30′. Ma nel quarto finale non c’è storia. La Rimadesio alza l’intensità difensiva ed attacca con convinzione il canestro veneto. Giarelli si prende sulle spalle la squadra segnando sei punti che allungano sul 49-57. Tre liberi di Fioravanti tengono a distanza Vicenza (52-60) con Lovato e Tornari che trovano il fondo della retina per il 52-64 del 35′. Giarelli con altri due punti continua il parziale (52-66) con Cucchiaro che sblocca i suoi dopo diversi minuti. Tornari da dietro l’arco rispinge indietro i padroni di casa sul 56-69, che nonostante tutto ci provano con Cucchiaro ed Ambrosetti, ma un’altra tripla di Tornari manda i titoli di coda sul 62-76, che diventa 64-78 finale.

Sabato alle 20.30 si torna in campo al PalaMoretto nell’ultima gara interna della stagione regolare contro Bergamo Basket. Una vittoria avvicinerebbe di molto la Rimadesio alla quarta piazza. Invitiamo tutti i nostri tifosi e tutta la cittadinanza a riempire il palazzetto.

Pall. Vicenza 2012 – Rimadesio 64-78 (20-18, 29-32, 47-50)

Vicenza: Pendin, Zocca, Carr, Petrucci 7, Cucchiaro 13, Cernivani ne, Ianuale 10, Bassi 11, Giaquinto, Tomcic 10, Ambrosetti 5, Brambilla 8. All. Cillio

Desio: Lovato 5, Caglio 2, Barbieri, Tornari 10, Fioravanti 17, Fumagalli ne, Giarelli 18, Molteni 16, Mazzoleni 8, Maspero 2, Basso, Colombo ne. All. Gallazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *