giovedì, Maggio 23, 2024
NEWSSERIE B

SERIE B: RIMADESIO TORNA AL SUCCESSO CONTRO CAPO D’ORLANDO

Pronto riscatto della Rimadesio che torna al successo contro Orlandina Basket per 89-73 davanti ad un PalaMoretto bollente. Una gara molto fisica e spigolosa per i ragazzi di Gallazzi che, dopo un primo tempo altalenante giocato con troppe pause in ambi i lati del campo, cambiano marcia dopo l’intervallo, recuperando lo svantaggio e scappando a cavallo dei quarti finali sulla spinta delle giocate di Maspero e Molteni. Vittoria fondamentale per i bluarancio in chiave quarto posto, che tengono a distanza le inseguitrici, con la solita prestazione di squadra capace anche di sopperire alla mancanza di Fumagalli, uscito dalla partita dopo nemmeno un minuto causa infortunio. Non dovrebbe essere nulla di grave, verrà rivalutato nei prossimi giorni.

Come detto Fumagalli in penetrazione stappa la partita ma cade a terra dopo un contatto ed è fuori dai giochi. Laganà risponde da dietro l’arco e da qui in avanti il primo quarto va avanti a parziali. Prima Fioravanti con due dardi confeziona il 7-0 che vale il 9-3, poi Baldassare ed Okereke rispondono con il break di 0-7 per il sorpasso sul 9-10. Mazzoleni, Tornari e la tripla frontale di Maspero producono un altro parziale di 7-0 (16-10) ma da qui in avanti l’Aurora fatica a contenere la fisicità ospite nel pitturato, lasciando poi troppo spazio sul perimetro dove Binelli con due triple chiude lo 0-10 aperto da Laganà. Al 10′ il tabellone dice 20-22 ma in apertura di secondo parziale un nuovo break ospite di 0-9 lancia i siciliani sul 23-31 grazie ai punti di Vecerina, Klanskis e Binelli. Caglio e Giarelli riportano in scia Desio (31-33) con il finale di quarto che però sorride ancora agli ospiti che vanno negli spogliatoi avanti 36-41.

Al rientro sul parquet la musica non sembra cambiare, la Rimadesio non sembra avere la giusta energia mentre Capo d’Orlando trova punti da Triassi, Okereke e Laganà, allungando sul massimo vantaggio del 38-47. Sono le iniziative di Fioravanti e Maspero a rimettere in carreggiata i brianzoli, con la tripla di Mazzoleni che vale il 49-51 ed e le continue gite in lunetta di Molteni che danno il vantaggio sul 56-53. Vecerina accorcia, (56-55) ma a cavallo dei due quarti finali Desio alza l’intensità difensiva trovando in attacco energia e fluidità. Una schiacciata di Fioravanti seguita da una tripla di tabella sullo scadere del quarto di Maspero danno il via al break aurorino. Maspero apre l’ultima frazione con un’altra bomba e, dopo una buona difesa, Fioravanti schiaccia in penetrazione, con ancora Maspero che da dietro l’arco chiude il parzialone di 14-0 che indirizza la sfida sul 70-55 del 32′. Baldassare sblocca i suoi ma ormai è tardi, con i siculi che rientrano al massimo sul 71-61 e sull’80-70 dopo due triple di Binelli. Nel finale di gara un appoggio al vetro di Giarelli vale il massimo vantaggio sull’89-71, che diventa 89-73 finale.

La Rimadesio, quando mancano tre partite al termine della stagione regolare, mantiene così la quarta piazza in graduatoria con due lunghezze di vantaggio sulle più immediate inseguitrici. Domenica si torna in campo alle ore 18 a Vicenza, nell’ennesimo scontro diretto di questo finale di stagione.

Rimadesio – Orlandina Basket 89-73 (20-22, 36-41, 61-55)

Desio: Lovato 2, Caglio 2, Barbieri ne, Tornari 2, Fioravanti 13, Fumagalli 2, Giarelli 6, Molteni 23, Mazzoleni 15, Maspero 24, Basso, Colombo ne. All. Gallazzi

Capo d’Orlando: Okereke 12, Vecerina 6, Klanskis 10, Passera 1, Cuffaro, Laganà 14, Baldassarre 10, Triassi 4, Tonarelli ne, Binelli 16, Stella ne. All. Robustelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *