giovedì, Aprile 18, 2024
NEWSSERIE B

LE PAROLE DI COACH GALLAZZI DOPO IL SUCCESSO SU REGGIO CALABRIA

Dopo aver ritrovato il successo casalingo che mancava dal 19 novembre scorso, Edoardo Gallazzi si è espresso così commentando la prestazione dei suoi contro Reggio Calabria.

“Prima di tutto è stata una partita dove siamo riusciti almeno all’inizio ad avere delle rotazioni ampie – esordisce il tecnico desiano – forse il problema è stato che dobbiamo ancora abituarci ad avere questo tipo di rotazione e riuscire ad avere un’intensità alta. Secondo me è quello che non siamo riusciti a fare, o per lo meno non siamo riusciti a fare come lo vogliamo fare, non abbiamo avuto la gusta intensità e tanta frenesia che non ha aiutato contro una squadra che da quando ha perso Renzi cerca di correre tanto ed ha giocatori di talento”.

Poi prosegue: “Siamo stati poi bravi a fare il break rientrando dagli spogliatoi, come ci eravamo detti durante l’intervallo. Sicuramente dopo un’applicazione difensiva che nel primo tempo a livello di attenzione non è stata sufficiente, serviva avere una maggiore cura dei dettagli ed attenzione e lo abbiamo fatto, abbiamo scavato un break importante che poi non siamo stati bravi a gestire nella parte finale. Credo anche però che non si vinceva in casa da tre mesi, e questo può aver pesato sulla testa dei ragazzi a livello di nervosismo, ci può stare anche se dobbiamo essere più bravi a gestire questi momenti e le parti finale delle partite a livello di attenzione. Da adesso in poi il punto fondamentale è che conta vincere, vincere di 1 o di 30 l’importante è vincere, tornare al successo in casa è stato fondamentale”.

Continua commentando l’esordio di Caglio: “Simone è stato bravo ed ha avuto un buon impatto sulla gara a livello energia, con il giusto mix tra umiltà e faccia tosta che è quello che serve sempre”.

Infine chiude parlando dei prossimi impegni: “Vedendo quanto è corta la classifica e quanto il livello sia uniforme, in questo momento è ancora difficile dire a cosa possiamo mirare. Sicuramente le prossime tre ompegni ce lo diranno, con una classifica del genere basta perdere due partite e ti trovi totalmente fuori dalla lotta per il quarto posto. Andiamo a Padova con tanta voglia di scoprire a che livello siamo ed a cosa possiamo ambire”.

Domenica alle ore 18 la Rimadesio farà visita alla Virtus Padova, formazione che occupa la quarta posizione con due lunghezze di vantaggio sui bluarancio. La partita sarà trasmessa in diretta su LNP Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *