SERIE B: MONFALCONE PASSA AL PALAMORETTO PER 63-69

Una brutta Rimadesio cade a domicilio contro Monfalcone per 63-69 e perde un’occasione per allungare sulle inseguitrici. Una gara giocata male quella dei ragazzi di Gallazzi che offrono la peggior prestazione dell’anno subendo oltremodo la fisicità dei friulani, arrivati in Brianza con la voglia e la testa giusta per strappare il referto rosa. Desio può recriminare perchè, nonostante la prestazione sottotono (28% dal campo con un gelido 13/44 da 2), ha guidato la partita per ampi tratti, conducendo anche con vantaggi vicini alla doppia cifra. Dopo tante partite vinte con voglia ed atteggiamento, questa volta la Rimadesio pecca forse di presunzione giocando in maniera distratta e frenetica, pagando giustamente dazio.

Mazic, Prandin e Rezzano tengono avanti Monfalcone in apertura sul 6-10. I punti di un positivo Lovato ed i dardi di Maspero confezionano il 10-0 che ribaltano la partita, con l’Aurora che chiude avanti 22-19 alla prima sirena dopo un canestro di distrazione subito da Bacchin. Nel secondo quarto si capisce già che non è la solita Desio. Medizza sorpassa sul 22-23, ma le giocate di Molteni e Giarelli tengono a galla i padroni di casa, che sembrano riprendere l’inerzia sul 35-28. Prandin e Rezzano accorciano, ma al 20′ il tabellone dice 40-33 dopo una tripla sul finire del quarto di Fumagalli.

Al rientro sul parquet i bluarancio perdono la via del canestro. Furin con 5 punti filati riporta sotto i suoi (40-38) ma Maspero, Molteni e Giarelli ridanno ossigeno e la Rimadesio riallunga sul 50-42. Ma il finale di quarto premia la Falconstar che grazie a Medizza fissa il 52-48 del 30′. In apertura di ultima frazione Prandin impatta a quota 52. Gli ospiti sprecano diverse occasioni per mettere la testa davanti e quando Molteni toglie il coperchio al canestro dei friulani dopo 6′ di ferri (54-52), l’Aurora sembra poterla scampare anche questa volta. Invece Rezzano da dietro l’arco fa 55-55. Tornari con la tripla frontale e dalla linea della carita dà due possessi di vantaggio ai suoi sul 60-56. Ma negli ultimi 5′, complice anche l’uscita per falli di Maspero, Desio non segnerà praticamente più, forzando scelte e costruendo tiri a bassa percentuale. Monfalcone ne approfitta e grazie alle triple di Rezzano e Mazic confeziona l’11-0 che spacca la partita sul 60-67 con poco meno di 2′ da giocare. Molteni da 3 prova a dare speranza (63-67) e sulla rimessa successiva l’Aurora recupera palla. Ma non è serata, infatti i padroni di casa sprecano 4 conclusioni da dietro l’arco, prendendo tre rimbalzi offensivi nella stessa azione, per riaprire la gara con ancora più di 30″ da giocare. Il finale è 63-69 Monfalcone.

Desio nel week end vola in Sicilia dove alle 18 di domenica farà visita a Capo d’Orlando.

Rimadesio-Falconstar Monfalcone 63-69 (22-19, 40-33, 52-48)

Desio: Trucchetti ne, Lovato 11, Barbieri ne, Tornari 5, Fioravanti 1, Fumagalli 5, Giarelli 7, Molteni 17, Mazzoleni 2, Maspero 13, Basso 2, Colombo ne. All. Gallazzi

Monfalcone: Coronica 2, Mazic 7, Bacchin 9, Maiola ne, Soncin, Furin 10, Prandin 19, Marson ne, Bellato 3, Medizza 7, Rezzano 12. All. Praticò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *